giovedì 16 settembre 2010

Una Magia Che Profuma Di Illusione

L'estate si è dissolta come la rugiada dell'alba.
L'estate, effimera come l'amore di due sconosciuti che presto andranno ognuno per la sua strada.

Estate (Odio L’estate)


Estate,
sei calda come i baci che ho perduto,
sei piena di un amore che è passato,
che il cuore mio vorrebbe cancellar.

Odio l’estate,
il sole che ogni giorno ci donava,
gli splendidi tramonti che creava,
adesso brucia solo con furor.

Tornerà un altro inverno,
cadranno mille pètali di rose,
la neve coprirà tutte le cose
e il cuore un pò di pace troverà.

Odio l’estate,
che ha dato il suo profumo ad ogni fiore,
l’estate che ha creato il nostro amore
per farmi poi morire di dolor.

Odio l’estate.
Odio l’estate.

Tornerà un altro inverno,
cadranno mille pètali di rose,
la neve coprirà tutte le cose
e il cuore un pò di pace troverà.

Odio l’estate,
che ha dato il suo profumo ad ogni fiore,
l’estate che ha creato il nostro amore
per farmi poi morire di dolor.


Odio l’estate.
Odio l’estate.

Bruno Martino

5 commenti:

  1. Odio l'estate per tutta una serie di motivi contrari a quelli di Martino… mai perso un amore in estate! ma l'odio uguale! :)
    Bellissima la frase "effimera come l'amore di due sconosciuti…"

    RispondiElimina
  2. Sono due anni che non ho estati...

    RispondiElimina
  3. Che poi forse ogni stagione è uno stato d'animo...
    un saluto

    RispondiElimina
  4. @petrolia:

    grazie

    @Stella:

    la mia quest'anno, ma timidamente

    @Ernest:

    forse hai ragione

    Grace (ma estiva)

    no tu ami crogiolarti al sole XD

    RispondiElimina