mercoledì 12 gennaio 2011

La Gioia Delle Piccole Cose

Conosco delle persone che non si accontentano.
Da quel che vedo non sono felici, vorrebbero essere famosi, ricchi, perfetti.
Non li giudico, ma una sola cosa io mi domando: Si godono realmente quello che già possiedono?
Personalmente non aspiro alla luna, mi basta la vista e il profumo del piccolo fiore che mi cresce accanto.
forse sono un pò stupido, ma lascio le grandi cose agli altri.


Lo Shampoo



Una brutta giornata
chiuso in casa a pensare
una vita sprecata
non c'è niente da fare
non c'è via di scampo
mah, quasi quasi mi faccio uno shampoo.

Uno shampoo?

Una strana giornata
non si muove una foglia
ho la testa ovattata
non ho neanche una voglia
non c'è via di scampo
devo farmi per forza uno shampoo.

Uno shampoo?

Scende l'acqua, scroscia l'acqua
calda, fredda, calda...
Giusta!
Shampoo rosso e giallo, quale marca mi va meglio?
Questa!
Schiuma soffice, morbida, bianca, lieve lieve
sembra panna, sembra neve.

La schiuma è una cosa buona, come la mamma, che ti accarezza la testa quando sei triste e stanco: una mamma enorme, una mamma in bianco.

Sciacquo, sciacquo, sciacquo.

Seconda passata.

Son convinto che sia meglio quello giallo senza canfora.
I migliori son più cari perché sono antiforfora.
Schiuma soffice, morbida, bianca, lieve lieve
sembra panna, sembra neve.

La schiuma è una cosa pura, come il latte: purifica di dentro. La schiuma è una cosa sacra che pulisce la persona meschina, abbattuta, oppressa. È una cosa sacra. Come la Santa Messa.

Sciacquo, sciacquo, sciacquo.
Fffffff... Fon.

Giorgio Gaber

14 commenti:

  1. Nel sentire così, sappi che non sei l'unico.
    E in realtà non mi accontento proprio - bensì il segreto è che non ho desideri che non mi posso permettere, e non ho ragioni di felicità che non siano alla portata della mia mente, del mio cuore, del mio corpo e delle relazioni ed esperienze che vivo ogni giorno. Grazie del sorriso che mi hai dato prima di dormire :-)

    RispondiElimina
  2. Secondo me... mmm... è un concetto delicato... insomma... dicono che 'chi si accontenta gode'. E va bene. Ma desiderare di più, di meglio e magari dedicarsi con amore ogni giorno per averlo è sbagliato?
    Non so...
    Forse bisogna valutare i singoli casi...
    A volte, volere di più è stimolante...

    Intanto, io ti auguro una felice giornata... Un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. P.s. ti ringrazio anche di qui per il bel pezzo che hai lasciato tra i commenti del mio blog... è bellissimo!!!
    ^__^

    RispondiElimina
  4. Carissimo Darko credo che tu abbia ragione, che tu abbia colto il segreto della felicità, il saper cogliere la bellezza dalle piccole cose. Non è per nulla stupido.
    Ammetto che per me a volte è difficile riuscire ad apprezzare quello che mi circonda commettendo un enorme errore, forse per questo che ogni tanto ho bisogno di fermarmi a osservare e trovare il sorriso per le piccole cose.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. calma, calma... :-D
    quante volte mi son sentita dire "ma cosa ti manca?" oppure insinuare di aver grilli per la testa. li avevo? volevo fare la velina? vincere il nobel? fare il pilota di formula 1?
    no! volevo solo che la mia vita portasse il mio nome.
    questo per dire che ci son piccole cose che realmente amiamo e ci rendono felici, altre che son luoghi comuni a cui personalmente mi rifiuto di adeguarmi.
    ora si che so amare le piccole cose, perchè sono le mie piccole cose: un ricamo terminato, il tempo di un buon film, la telefonata di un'amica, la micia che mi dorme sulla schiena.
    insomma, dipende... ;-)

    RispondiElimina
  6. Io vorrei solo dimenticare l'uomo che amo, cosa che mi fa sentire immensamente sola
    poi sarei falce, di tutto, dei figli, della gatta, del mio lavoro e di tutto quallo che, per fortuna, ho.
    sempre bello quello che scrivi nella tua grande serenità Dark

    RispondiElimina
  7. @MadiS:
    ovviamente il mio è un discorso generalista, anche se conosco delle persone estreme in questi comportamenti che le portano ed essere molto sole.

    @Madame Bovary:
    anche io faccio errori enormi, ma come te mi salva il fermarmi a riflettere.

    @shadow:
    avere aspirazioni non è sbagliato, è sbagliato se vuoi averle senza impegnarti come fanno alcuni che io conosco.

    @Marie:
    ci riuscirai, devi solo avere fiducia in te e capire che tu sei importante come lui, forse più di lui.

    RispondiElimina
  8. Ciao dolcezza...come stai?
    Io un pochino meglio.
    La mamma come sta?
    Bellissimo quello che hai scritto gioia...
    E' vero bisogna accontentarsi anche di piccole cose...ma viviamo nell'egoismo gioia.
    Non ci accontentiamo mai...
    Ti voglio bene.

    RispondiElimina
  9. @Giusy:
    grazie giusy è bello sapere che tu sia qui. :)
    si la mamma sta guarendo, e spero che tu sia felice. :)

    RispondiElimina
  10. Darko...lo sono.
    Ti voglio bene.

    RispondiElimina
  11. ti ho scritto un email giusy

    RispondiElimina
  12. Ciao DarkO volevo condividere con te questa frase letta su una rivista sull'aereo: "Se vuoi sentirti ricco, conta le cose che possiedi e che il denaro non può comprare". Mi è sembrata molto bella, un messaggio profondo tra pubblicità e listini di gadget duty free.

    RispondiElimina
  13. @sara:

    grazie sara, ma devo dirti che pian piano sto scoprendo che quando ne hai tanto di denaro con esso tendi sempre ad acquistare solo l'infelicità.

    RispondiElimina