venerdì 1 luglio 2011

Agcom: Non Censurare Internet!
















Il nostro governo ha lanciato un nuovo attacco alla libertà di accesso all'informazione, e fra qualche giorno un organo amministrativo sconosciuto ai più potrebbe ricevere poteri enormi per censurare internet.

L’Autorità per le comunicazioni, un organo di nomina politica, sta per votare un meccanismo che potrebbe perfino portare alla chiusura di qualunque sito internet straniero - da Wikileaks a Youtube ad Avaaz! - in modo arbitrario e senza alcun controllo giudiziario. Gli esperti hanno già denunciato l’incostituzionalità della regolamentazione, ma soltanto una valanga di proteste dell’opinione pubblica può fermare questo nuovo assalto alle nostre libertà democratiche.

Non c'è tempo da perdere. La prossima settimana l'Autorità voterà la delibera, e se insieme costruiremo un appello pubblico enorme contro la censura su internet potremo fare la differenza. Inondiamo i membri dell'Autorità di messaggi per chiedere di respingere la regolamentazione e preservare così il nostro diritto ad accedere all’informazione su internet. Agisci ora e inoltra l'appello a tutti!

Clicca qui per firmare la petizione petizione

7 commenti:

  1. Lottiamo ragazzi e non molliamo!

    RispondiElimina
  2. Non siamo la Cina, non può esistere la censura di Internet in Italia per diverse ragioni.
    Primo perchè siamo in Europa e, grazie a Dio, il governo italiano deve sottostare a delle normative.
    Secondo perchè non è poi così facile censurare internet.

    RispondiElimina
  3. @Alex:
    ne sei sicuro?
    dimentichi che noi abbiamo berlu$coni, per il suo potere mediatico internet è un grosso pericolo.
    non sottovalutiamo quel buffone.

    RispondiElimina
  4. Alex la censura esiste già, non ancora su internet ma è il prossimo traguardo.
    Darko, concordo con te lottiamo!!!
    Buon fine settimana a presto,
    un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Qualcuno ha dei link dove si può trovare il testo di questa delibera?

    RispondiElimina
  6. @Alex:
    ecco il pdf fresco, fresco dal sito dell'agicom. :)

    http://www.google.it/url?sa=t&source=web&cd=2&ved=0CC0QFjAB&url=http%3A%2F%2Fwww.agcom.it%2Fdefault.aspx%3Fmessage%3Dvisualizzadocument%26DocID%3D5415&ei=aHEPTtGgF8iKswah4vnRDg&usg=AFQjCNFc1TfSXIhA7PSRlXgmwpQMZv8lcg&sig2=qXKjXrYiVapz-N3ZwQtUXg

    RispondiElimina