martedì 7 luglio 2009

Non Lasciarmi


Photo by Makanator

Non lasciarmi, non andartene, perchè scende la notte.
La strada è deserta e buia, si perde tortuosa.
La terra stanca è tranquilla, come un cieco senza bastone.
Sembra che io abbia aspettato nel tempo questo momento con te
così accendo la lampada dopo averti donato fiori.
Con il mio amore ho raggiunto stasera il limite del mare senza spiagge,
per nuotarci dentro e perdermi in eterno..

Rabindranath Tagore

6 commenti:

  1. Persi per amore...bellissima...vorrei che nessuno ci lasciasse mai..ciao =)

    RispondiElimina
  2. Lo spero anch'io ela, lo spero anch'io :-)

    RispondiElimina
  3. Woww!!che dire??stupenda!un grido in questa poesia...grido disperato di un uomo che ama follemente...Che l'amore possa non svanire mai...Ciao tigrotto,un abbracio forte.

    RispondiElimina
  4. sei sempre un amore fru :-)

    RispondiElimina
  5. Mi sono persa...e purtroppo mai ritrovata...Ho perso l'amore e con lui me stessa...non so quale sia il danno peggiore!
    Poesia meravigliosa..come il tuo blog dopotutto!
    un bacio

    RispondiElimina
  6. se ti sei persa puoi solo ritrovarti, magari più ricca di te stessa, non tutti i mali vengono a nuocere, ricordalo :-)

    RispondiElimina