lunedì 18 ottobre 2010

Annozero Deve Continuare, L'appello Di Michele Santoro

Cari amici, vi ringrazio per le adesioni al mio appello che sono già migliaia, ma dobbiamo ottenere il massimo del risultato. Quindi vi chiedo di raccogliere anche le firme di chi non usa internet inviandole contemporaneamente a questi indirizzi:

annozerodevecontinuare@yahoo.it
segreteriapresidenza@rai.it

Il primo indirizzo è molto importante per avere il quadro completo delle adesioni raccolte. Potete utilizzare la formula seguente o un'altra con le stesse caratteristiche:

"Gentile presidente Paolo Garimberti, i sottoscritti abbonati Rai chiedono di non essere puniti al posto di Santoro e che Annozero continui ad andare in onda regolarmente."

Vi prego di seguire queste semplici raccomandazioni e di far girare la nostra sottoscrizione usando la rete perché è l'unica opportunità che possiamo gestire con le nostre forze.

Un abbraccio

Michele Santoro

7 commenti:

  1. PERNACCHIA! :P mi ci vuole un abbonamento rai sonoro!

    RispondiElimina
  2. @Petrolia:

    sei forse di destra?! :-O

    RispondiElimina
  3. :OOOOO noooooooooooo! la pernacchia era al direttur! devo dirti la verità però, comincio a non guardare più Santoro. Sono stanca. Mi piace sentire le prese di posizione di operai, cittadini, ma una volta in studio, non riesco più a proseguire nella visione. Ciò non toglie che la censura mi dia un fastidio enorme. Di destra a me non l'aveva mai detto nessuno! :))))))))

    RispondiElimina
  4. @Petrolia:
    vero è un pò pesante, ma orami è l'unica trasmissione seria rimasta alla rai. :(

    RispondiElimina
  5. :/ c'è Report, ci sono alcune rubriche di Rai Storia! meglio ricordare com'era!
    Del resto in queste condizioni a me del contradditorio non interessa più! li possino tutti! :)))

    RispondiElimina
  6. i contraddittori ci sono perche quel servo del caimano, masi ha obbligato santoro a farli, pensa che in una clausola del contratto voleva sgarbi se c'era travaglio, anche per questo vauro e travaglio sono li solo in veste di ospiti.

    RispondiElimina